Ultima modifica: 29 Maggio 2021

Istruzioni Operative PCTO

NB: i modelli sono reperibili sulla pagina dedicata nel sito della scuola. Cliccando sul link è possibile visualizzare il modulo. Cliccando su “File” e quindi “Scarica come” è possibile scaricarlo sul proprio dispositivo nel formato preferito per la compilazione. Tutta la modulistica va compilata in formato elettronico e salvata in formato pdf.

Fase Chi fa cosa? Modello da utilizzare
A) Rapporto iniziale con la struttura ospitante 1. In una fase preliminare, il docente proponente (che può coincidere con il tutor scolastico) un modulo progettuale di PCTO prende contatto con la struttura ospitante (se si vuole, si può utilizzare a tale scopo il modello 12). 

2. Ricevuta la disponibilità della struttura ospitante, il docente proponente consegna alla struttura ospitante il modello (2), che ha lo scopo di rilevare tutti i dati aziendali e di accertare che il soggetto ospitante soddisfi i requisiti di sicurezza.

In questa fase è particolarmente raccomandata l’eventualità che siano i singoli docenti, i consigli di classe e gli stessi studenti a suggerire o proporre percorsi, attività, collaborazioni con le strutture ospitanti, al fine di personalizzare quanto più possibile l’offerta formativa.

12-Lettera di contatto (opzionale)

2-Scheda di rilevazione struttura ospitante

B) Ricognizione dell’offerta di progetti PCTO e stipula della convenzione 3. Il docente proponente compila il modello (11) in congruità rispetto alle modalità e alle finalità formative dei 6 percorsi d’Istituto. Invia quindi il modello 11 alla Referente PCTO. Il docente che ha proposto il progetto (o un suo delegato)  svolgerà la funzione di tutor scolastico per tutti gli studenti coinvolti nel progetto.

4. Il tutor scolastico redige la convenzione (1) e procede alla stipula avvalendosi del supporto della Segreteria didattica e del Referente PCTO.

11-Scheda progetto

 

 

 

1-Convenzione

C) Definizione dei progetti formativi individualizzati 5. Il tutor scolastico e il tutor esterno (tutor della struttura ospitante) concordano i dettagli del periodo di stage, le attività che gli studenti dovranno svolgere e le competenze da sviluppare. Sulla base di tali accordi, compilano il modello (3) del relativo percorso e lo personalizzano, integrandolo e/o modificandolo laddove è necessario per soddisfare le finalità formative dell’esperienza. Se è necessario, si può prevedere un progetto formativo per ogni studente o per gruppi di studenti o intere classi coinvolti nel progetto.  

6. Il tutor scolastico consegna allo studente il patto formativo (4), che costituisce un impegno preciso al rispetto dei luoghi, dei tempi e delle persone durante lo stage esterno. Il modello deve essere firmato dallo studente e dalla famiglia.

3-Progetto formativo-percorso n. —

4-Patto formativo

D) Inizio delle attività presso la struttura ospitante 7. Il tutor esterno ha cura di registrare le presenze giornaliere degli studenti utilizzando l’apposito registro (5).

8. Lo studente compila giornalmente il diario di bordo (6).

Il tutor scolastico monitora le attività attraverso la lettura e la validazione del diario di bordo, la costante comunicazione con il tutor esterno e lo studente (via email, telefono o tramite visita presso il soggetto ospitante). Si precisa che, come da indicazioni ministeriali, la presenza del tutor scolastico presso la struttura ospitante non è necessaria; è comunque possibile in ogni momento, a discrezione del tutor e previo accordi con la struttura ospitante.

5-Registro delle presenze

6-Diario di bordo

E) Conclusione del percorso 9. Al termine dello stage, lo studente è tenuto a compilare e consegnare una Relazione finale redatta sul modello fornito (7), al quale allega tutta la documentazione che ritiene utile a illustrare le attività svolte e i prodotti realizzati.

10. Il tutor esterno compila per ogni studente la relativa Scheda di valutazione delle attività svolte (8) e consegna al tutor scolastico tutta la documentazione firmata.

7-Relazione finale-compito di realtà

8-Scheda di valutazione dello studente da parte della struttura ospitante

F) Rendicontazione e valutazione 11. Il tutor interno raccoglie tutta la documentazione (moduli e relativi allegati) in un’apposita cartella all’interno del drive del team PCTO. Redige il prospetto conclusivo del progetto (9) e lo consegna alla Referente PCTO.

12. Lo studente compila il form online (10) per valutare l’esperienza svolta.

13. Il consiglio di classe provvederà a valutare la documentazione entro la fine del mese di ottobre dell’anno scolastico successivo. Per le classi quinte, la valutazione è condotta entro il 1° maggio dell’anno corrente, in modo da risultare agli atti in vista dell’Esame di Stato.

9-Schema riepilogativo del progetto

10-Scheda di valutazione del PCTO da parte dello studente